venerdì 15 maggio 2015

Parole che ci parlano

Questa è la terza poesia di Emily Dickinson che condivido con voi, dopo "Non c'è nave che possa come un libro" e "Le cortesie più piccole" edesso è la volta di "Muore la parola".


"Muore la parola
appena è pronunciata:
così qualcuno dice.
Io invece dico 
che comincia a vivere
proprio in quel momento."



Secondo me "...comincia a vivere proprio in quel momento." vuol dire che le parole scolpiscono un segno nella tua mente e nel tuo cuore.


A presto...

Agnese


P.S. Io invece oggi non riesco a far vivere nessuna parola con 30 gradi !

Nessun commento:

Posta un commento