venerdì 17 aprile 2015

Parole che ci parlano

Oggi "parlerò" dell'primo libro di una serie di Moony Witcher "La bambina della Sesta Luna".


Nina vive a Madrid con le due zie Andora e Carmen (Carmen è buona, comprensiva e ...diciamo materna mentre Andora è severa, rigida e cos'altro è si scoprirà dopo!) perchè i suoi genitori vivono a Mosca per lavorare. Nina si deve trasferire a Venezia ,dopo la morte dell'nonno alchimista, per diventare una futura alchimista. Nina deve combattere contro Karkon un malefico alchimista che vuole governare su Xorax ,il pianeta della Sesta Luna, dopo che ha ucciso il nonno di Nina e Birov lo scrittore preferito di Nina...in realtà non sono morti e Nina lo scopre entrando nel palazzo di Karkon dove vede le foto di nonno Misha e di Birov con sù scritto : " Morti sulla Terra-Dispersi a Xorax", enel palazzo di Karkon Nina scopre che gli orfani che protegge il malefico conte in realtà non sono orfani ma androidi e.....non voglio rovinarvi il finale neanche stavolta!



L'unico pezzo del libro che mi è rimasto impresso è quando quando Nina parla con Eterea su Xorax....


       "Morire non significa non esistere...
                          Solo il pensiero resta perhcè è quello che conta
          E' il pensiero che vive sempre.           
             E Xorax è in pericolo per questo motivo.
                               La Sesta Luna ha bisogno dei pensieri per Esistere 
                         Sempre. I bambini della Terra non riesono più a 
                          pensare perchè il Male è entrato nei loro cervelli.
                                     I Pensieri wsono sempre gli stessi e nessun bambino ha 
                         idee nuove e curiosità , sogni non si ealizzano più.
                            Servono Magia e Alchimia per continuare a Pensare
                              Se questo non accadrà, sappiamo che Xorax sparirà e
       con essa anche l'Universo Magico.        
                     Tutti gli esseri viventi del cosmo sono in pericolo
                                      e solo voi bambini della Terra potete salvare la VITA DEL
        SEMPRE                                                  


                                                   
"I pensieri dei bambini? Vuoi dire che Xoraxa esestirà finchè noi bambini continueremo a creare i idee ? Siamo dunque noi a salvare la Sesta Luna ? "

.............
PENSARE E' CREARE !               




"Pensare è creare...già, ora capisco. E i pensieri cattivi quelli dei Maghi come Karkon, portano alla distruzione di tutto...Ecco, credo di cominciare a capire"

Bello vero????

Il messaggio che mi ha lasciato questo libro (e si, si trovano anche nei fantasy) è che bisogna pensare e creare naturalmente.

P.S. L'autrice è italiana!


Nessun commento:

Posta un commento