venerdì 10 aprile 2015

Parole che ci parlano

Oggi ho già deciso che libro proporvi: "Kuri Kuri" di Emanuela Nava !






In un paese italiano non nascono più bambini anche se le coppie non se ne accorgono e continuano a sposarsi e arredare camerette sognando bebè grossi azzurri o rosa. E questo che Marino, Astragalo e Melilota vedono ,inorriditi, dal satellite dove stanno aspettando di nascere ; cosi i tre spiritelli scendono nel paese dove i genitori fanno prove con bambolotti ultra viziati (i genitori sono tutti truccati,fumano ecc.) i tre spiritelli hanno avuto l'occasione di scambiarsi a i bambolotti a causa della ditta che ha avuto un ritardo mandando i bambolotti al'negozio. Cosi Marino, Melilota e Astragalo fanno cominciare la prova a tre coppie ( le tre che poco prima reclamavano il bambolotto non volendo i tre spiritelli). Il Tirinnanzi il  propietario del negozio. aveva una nipotina che soffriva di Kuri Kuri una malattia causata della tristezza e cosi appena i tre spiritelli dissero che per cominciare la prova dovevano ballare il Kuri Kuri il signor Tirinnanzi a sentir queste parole sussultò. Cosi i tre trasportano le tre coppie nella giungla dove alle aspiranti mamma fanno trasportare i cuccioli di coccodrillo e a gli aspiranti papà li fanno combattere con le iene: alla fine le tre coppie superano le tre prove e nel paese i primi bimbi a nacere sono: Melilota Bonaiuti, Astragalo Orcoli e Marino Stuffi.



Questo libro mi è piacuto tantissimo perchè a mi piacciono questo genere di libri (ho letto anche "La bambina a strisce e punti" sempre di Emanuela Nava molto simile) coinvolgenti e che lasciano un messaggio.


A presto.....

Agnese



P.S. Vi ho annoiati con la trama????? :P
P.P.S. Mi ero scordata di dirvi che nel finale il sindaco (il papà di Marino Stuffi) cambia la città, una parte diventa pedonale con più alberi, fiori e parchi !




Nessun commento:

Posta un commento